Pangea

Sajjad Hussain / AFP / Getty Images

Azioni Giudiziarie per Combattere la Violenza Sessuale

News > Azioni giudiziarie

Fare leva sulle Azioni Giudiziarie per Combattere la Violenza Sessuale contro Donne e Ragazze

Mercoledì 16 maggio 2018 - Ore 9:00 / 9:50
Sala Conferenze M2 - Vienna International Centre (VIC)

CONTESTO
La violenza di genere contro le donne (GBVAW), compresa la violenza sessuale, è stata riconosciuta come una delle più diffuse violazioni dei diritti umani di questo periodo. Nonostante questo riconoscimento e la conseguente proliferazione delle leggi e dei quadri politici nazionali relativi alla GBVAW, la violenza sessuale contro donne e ragazze rimane diffusa. Inoltre, i progressi compiuti nell'istituzione di strumenti e norme internazionali per affrontare la GBVAW non sono stati accompagnati da progressi simili nella loro socializzazione e attuazione a livello nazionale.
Affrontare questa lacuna attuativa richiede un'azione concertata e comprensiva di tutte le parte interessate all'interno della quale il ruolo della magistratura è fondamentale per combattere l'impunità per la violenza sessuale e contribuire alla giustizia per le vittime, ma anche per rafforzare l'ambiente sociale per affrontare la GBVAW come problema di giustizia sociale.
Riconoscendo l'impatto catalizzatore che le singole azioni giudiziarie possono avere sulla realizzazione del diritto delle donne sul terreno, IWRAW Asia Pacific ha lavorato con vari attori giudiziari per avviare una piattaforma di condivisione della conoscenza e di difesa tra pari intitolata "Giudici per la Giustizia di Genere". L’assemblea inaugurale di questa piattaforma ha portato all'adozione della Dichiarazione di Bellagio sull'obbligo statale e sul ruolo della magistratura nel garantire l'accesso alla giustizia per la violenza di genere, compresa la violenza sessuale in modo efficace, competente e con una prospettiva di genere.
In occasione della 27ª sessione della Commissione ONU per la prevenzione della criminalità e la giustizia penale, IWRAW Asia Pacific sta organizzando un evento collaterale intitolato "Fare leva sulle Azioni Giudiziarie per Combattere la Violenza Sessuale contro Donne e Ragazze". L'evento si svolgerà il 16 maggio 2018, dalle 9.00 alle 9.50 nella sala conferenze M2 del Vienna International Centre (VIC).

OBIETTIVI
- Sottolineare l'importanza cruciale dell'adozione del quadro sull'uguaglianza di genere alla base della Convenzione sull'eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne (CEDAW), in misure volte a combattere la violenza sessuale da parte di tutte le istituzioni statali, compresa la magistratura.
- Sottolineare l'importanza di avere istituzioni forti, in particolare la magistratura nel mettere al centro le vittime e fornire rimedi di cambiamento per affrontare le cause profonde della violenza sessuale.
- Incoraggiare gli Stati membri a rafforzare le capacità istituzionali per garantire un giudizio di genere nei confronti della lotta alla violenza sessuale.

RELATRICI
H. E. Claude Wild
Rappresentante permanente della Svizzera presso l'OCSE e l'ONU a Vienna - Presidente

Sig.ra Patricia Schulz
Membro, Comitato per l'eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne

Dr. Dubravka Simonovic
Relatrice speciale sulla violenza contro le donne, le sue cause e conseguenze

Sig.ra Simona Lanzoni
Vice Presidende Fondazione Pangea e Secondo Vice Presidente e Membro, GREVIO, Consiglio d'Europa

Sig.ra Umyra Ahmad
Responsabile del programma, International Women’s Rights Action Watch Asia Pacific

SPONSORS
International Women’s Rights Action Watch Asia Pacific (IWRAW Asia Pacific)
Missione permanente della Svizzera presso l'ONU a Vienna
Missione permanente dell’Italia presso l'ONU a Vienna
Academic council of United Nations system (ACUNS)