Progetti

Una casa sicura per mamme e bambini dove ricominciare a vivere

Progetti realizzati > Romania > Progetto Una casa ad Onesti

Il progetto ha visto la collaborazione con l’istituto di accoglienza fondato da Suor Michela Martinello, missionaria avellinese appartenente alle Suore di Gesù Redentore, conosciute in Romania con il nome di Fondazione “Victorine Le Dieu”, e che da anni si occupa dei piccoli abbandonati e delle famiglie povere di Onesti.

Pangea ha contribuito all’acquisto di una casa, con annesso orto, per mamme in difficoltà, dove è stato possibile dare subito accoglienza ad Ana, una donna di 35 anni con i suoi 7 figli, fuggita da un marito alcolizzato e violento, e a un’altra mamma, inizialmente ospitate nell’Istituto per bambini abbandonati gestito dalle suore. La casa ha dato loro la possibilità di ricostruirsi una vita più serena con i loro bambini, evitando così il ricorso all’abbandono infantile che va a favorire il fenomeno della tratta di minori, una piaga molto presente nel Paese e che affonda le sue radici anche nella povertà e nella difficoltà in cui versano molte famiglie.

Luogo: Onesti
Terminato: luglio 2004