Progetti

Progetto Futura: tornare a lavorare, a testa alta

Dove lavoriamo > Italia > Progetto Futura

In Italia oggi il mercato del lavoro soffre di una crisi mai vista e le donne sono le prime a pagarne le conseguenze. La loro assenza nel mondo del lavoro e finanziario ha un forte impatto sulla democrazia, sulla loro partecipazione attiva e sull’uguaglianza, nonché sul benessere del nostro Paese.

Pangea, considerando le donne come parte della soluzione alla crisi, ha creato e gestisce un progetto - attualmente in fase sperimentale - che accompagna le donne che non riescono ad inserirsi nel mondo del lavoro ed hanno una idea d’impresa, affinché possano realmente avere pari diritti, indipendenza economica e lavorativa, accesso al credito e realizzazione professionale.

Il progetto pilota ha come obiettivo la valorizzazione della professionalità, delle esperienze, delle competenze e delle motivazioni delle donne. Puntiamo sul saper fare, sull’innovazione, sulla conoscenza e la creatività; chiavi fondamentali per promuovere concretamente l’autoimpiego o l’imprenditoria femminile qualificata e non marginale.

Ci rivolgiamo a donne che lavorano da anni in nero e vogliono uscirne, alle disoccupate o inoccupate, a coloro che stanno semplicemente perdendo il lavoro e alle giovani che vi si affacciano piene di idee, ma non sanno come concretizzarle.

Pangea accompagna con un approccio di genere chi lo richiede, a capire se il progetto è realizzabile e in che modo; attraverso l’orientamento, la formazione all’avvio d’impresa, l’educazione al risparmio e al credito, il rafforzamento della propria autostima e leadership, un tutoraggio personalizzato sull’idea…

Terminata la prima fase il programma dà la possibilità di facilitare le donne nell’accesso al credito, o usufruendo del fondo di garanzia di Pangea presso Banca Etica, o facilitando la richiesta di credito presso altri fondi di garanzia esterni o altre opportunità di finanziamento pubbliche e private esistenti.

Pangea assicura un tutoraggio post avvio d’impresa in grado di rafforzare e verificare nel tempo, il processo di autonomia economica e finanziaria e di autostima della persona.